Musica e turismo con Festival Summer Map, la mappa dei festival europei

Unire musica e turismo con Festival Summer Map, la mappa interattiva dei più grandi festival europei. Dal metal alla techno, dall’Irlanda alla Grecia.

Per alcuni si tratta soltanto di una piacevole variazione, per altri sono ormai una tappa fissa. Parliamo dei festival estivi, quegli appuntamenti musicali che da giugno ad agosto fioccano in ogni parte d’Europa, dai più vecchi e ormai istituzionalizzati alle ricorrenti novità. Dal metal alla techno, dall’Irlanda alla Grecia, sono più di cento i festival organizzati per i mesi più caldi dell’anno, per un business che continua a crescere ignorando la crisi. Pensando alle migliaia di giovani in viaggio ogni anno, Venere.com, sito web specializzato nelle prenotazioni alberghiere online, ha messo a disposizione la sua nuova Festival Summer Map, una mappa interattiva con la quale poter scegliere al meglio i propri concerti estivi. Sulla pagina infatti è caricata una mappa dell’Europa con appuntati sopra molti dei più grandi festival, assieme a tutte le informazioni necessarie a valutare la partenza: date e location dell’evento, costo dei biglietti, line-up dei gruppi presenti e notazioni utili come la presenza o meno di zone camping all’interno dell’area festival. Inoltre, grazie al database del sito, la mappa permette di scoprire il prezzo medio stimato per una notte in una camera d’albergo nella città più vicina all’evento. Partire per un festival musicale non significa comunque rinunciare alla vacanza più canonica. Molti di questi eventi infatti sono organizzati in splendidi posti naturali, o città dal forte interesse turistico. Prendiamo ad esempio il Sonus Festival, un festival di musica techno che nonostante la sua giovane età si è già fatto notare tra gli appassionati di musica elettronica.  Organizzato sulle splendide spiagge dell’isola di Pag, in Croazia, il festival si terrà dal 18 al 22 agosto, al costo di 152 euro. La stima per una camera presa nelle vicinanze è di 86 euro a notte. Totalmente agli antipodi ma altrettanto interessante il parigino Rock en Seine, che dal 22 al 24 agosto raccoglie in pochi giorni nomi importanti come i Queens of the Stone Age, gli Arctic Monkeys e i Prodigy. Il costo del festival è di 119 euro, mentre la spesa per due notti ammonta solo ad 88 euro.