Delizia Napoletana: I Fiori di Zucca in Pastella alla Maniera Tradizionale

Delizia Napoletana: I Fiori di Zucca in Pastella alla Maniera Tradizionale

Fiori di zucca ripieni napoletani

Se ancora non hai avuto l’opportunità di sperimentare la ricetta per preparare i fiori di zucca in pastella alla napoletana, ti consiglio di dedicare un momento alla loro scoperta, poiché si tratta di un contorno amato dai napoletani che sicuramente conquisterà anche il tuo palato! Comunemente noti come “sciurilli” in dialetto napoletano, questi fiori di zucca sono delle leggere frittelle di pastella lievitata, ripiene di ricotta, mozzarella e acciughe sottolio, e vengono fritte al momento per essere gustate calde e croccanti. In questo articolo, ti condurrò attraverso la ricetta tradizionale napoletana dei fiori di zucca in pastella, fornendoti istruzioni dettagliate per preparare questa prelibatezza culinaria.

Ricetta: Fiori di Zucca in Pastella alla Napoletana

Ingredienti:

  • 200 g di farina (tipo “0” o “00”)
  • 150 ml di acqua
  • 6 g di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • 12 fiori di zucchine (quelli con ancora il gambo)
  • 150 g di ricotta fresca
  • 50 g di mozzarella
  • 6 alici sottolio
  • 400 ml di olio di semi (per friggere)

Preparazione della pastella alla napoletana: Per iniziare, prendi una ciotola e unisci la farina con l’acqua leggermente tiepida. Sciogli il lievito di birra e mescola energicamente fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Aggiungi il sale e il pepe, mescola nuovamente e lascia riposare la pastella in frigorifero per almeno 20 minuti affinché cresca.

Preparazione del ripieno di ricotta: Per il ripieno dei fiori di zucca, mescola la ricotta fresca con un pizzico di sale, un po’ di pepe e la mozzarella tagliata a tocchetti piccoli. Questo delizioso ripieno conferirà cremosità e sapore alle tue frittelle.

Farcitura dei fiori di zucca alla napoletana: Prima di tutto, pulisci accuratamente i fiori di zucca, rimuovendo il pistillo con cura per non staccare il gambo. Asciugali delicatamente con un panno e procedi a farcirli con il ripieno di ricotta preparato in precedenza. Per un tocco di gusto in più, aggiungi mezza alice privata dell’olio in eccesso a ogni fiore di zucca e richiudili con attenzione.

Frittura dei Sciurilli napoletani: È arrivato il momento di friggere le frittelle di sciurilli. C’è bisogno che l’olio di semi sia ben caldo a una temperatura di 140°C e, dopo aver passato velocemente i fiori di zucca ripieni nella pastella, immergili nell’ olio ben caldo. Fai friggere i fiori di zucca fino a quando non saranno ben dorati su tutti i lati. Una volta pronti, scolali dall’olio in eccesso e servi il fiore di zucca ben caldo, per gustarlo nella sua massima fragranza.

Consigli e varianti:

  • Se non riesci a trovare i fiori di zucca con il gambo, puoi utilizzare anche altri tipi di fiori per preparare delle semplici frittelle. L’importante è mantenere la leggerezza e la croccantezza tipiche di questa ricetta napoletana.
  • Per arricchire ulteriormente il ripieno, puoi sperimentare l’aggiunta di ingredienti come prosciutto cotto, formaggio grattugiato o erbe aromatiche. Questo ti permetterà di personalizzare i tuoi fiori di zucca in pastella secondo i tuoi gusti e preferenze.
  • Per un abbinamento perfetto, servi i fiori di zucca in pastella con una fresca insalata mista o con una salsa di pomodoro fresca, che contribuiranno ad esaltare i sapori e a creare un equilibrio di gusto unico.

I fiori di zucca in pastella alla napoletana rappresentano uno dei contorni più amati e tradizionali della cucina partenopea. La loro consistenza leggera e croccante, unita al ricco ripieno di ricotta, mozzarella e acciughe, li rende un’irresistibile prelibatezza da gustare in ogni occasione. Seguendo la nostra ricetta, potrai preparare queste delizie direttamente a casa tua, portando in tavola un pezzo della tradizione culinaria napoletana. Scegli i migliori fiori di zucca, prepara la pastella e immergili nell’olio caldo: il risultato sarà un trionfo di sapori e profumi che conquisteranno tutti i commensali. Buon appetito napoletano!

Seguici su facebook

Consulta altre ricette