Michael Schumacher, nuova operazione «Lievissimi miglioramenti»

Per i medici la situazione ora più controllata Ma il pluricampione tedesco non è ancora  fuori pericolo.

Si riaccende la speranza nella durissima gara per la vita di Michael Schumacher in seguito alla caduta dagli sci in Alta Savoia. Questa la nota diffusa in mattinata dall’equipe medica dell’ospedale di Grenoble. Ed è sicuramente migliore di quella di lunedì. IL SECONDO INTERVENTO NELLA NOTTE-Secondo i medici si intravedono «piccolissimi miglioramenti» nel paziente dopo uno scanner cerebrale e un altro intervento chirurgico durato due ore per alleggerire ancora la pressione all’interno del cranio. «La situazione è più controllata rispetto a lunedì e non ci sono segnali di aggravamento».

«ORE DECISIVE»-Le ore che verranno sono cruciali nella nostra terapia». Il campione tedesco di F.1 non è fuori pericolo – «è troppo presto per dirlo, non possiamo fare alcuna previsione» – ma ha reagito meglio del previsto alle cure vista la sua situazione. Che resta grave specificano i medici e va monitorata ora dopo ora. Nella notte la delicatissima seconda operazione al cranio per «asciugare» un ematoma che si trovava proprio in prossimità del cervello.

«IL CAMMINO È LUNGO»-La decisione di intervenire nella notte di lunedì è stata presa in accordo con la famiglia. «Il cammino è lungo». Schumacher è tenuto in coma farmacologico e in ipotermia «una condizione che può durare tutto il tempo necessario» spiegano ancora i medici.

VETTEL: “COME UN PADRE PER ME”  – Mentre Sebastian Vettel, campione del mondo in carica della Formula 1, via twitter ha detto: “ Michael Schumacher è stato e sarà come un padre per me. Mi è stato accanto in ogni momento della mia carriera”. Tra i tanti messaggi di solidarietà anche quelli di Felipe Massa e Rubens Barrichello. Tra i tanti messaggi di solidarietà che stanno arrivando da tutto il mondo a Michael Schumacher, anche quelli dei piloti brasiliani ed ex compagni di scuderia alla Ferrari, Felipe Massa e Rubens Barrichello.  Massa ha scritto sul suo profilo Instagram: “Sto pregando perché Dio ti protegga, fratello! E che tu abbia un rapido recupero, Michael”;  Rubinho sulla sua pagina ha pubblicato una foto con Schumacher, scrivendo: “Quello che importa, nella vita, è ricordare i bei momenti e le buone risate. Sto pregando per te”. Mentre la cancelleria Angela Merkel si è dichiarata “sgomenta”, attraverso il suo portavoce.

 

Michael Schumacher, caduta sugli il video dei soccorsi

Segui gli aggiornamenti in temporeale sulla fanpage facebook Michael Schumacher Lives

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *