Carta Dedicata a Te: Tutto Quello che Devi Sapere sulla Social Card del 2024

Carta Dedicata a Te: Tutto Quello che Devi Sapere sulla Social Card del 2024

La carta Dedicata a Te torna protagonista nel 2024 con importanti novità e miglioramenti, rendendosi ancora più utile per le famiglie italiane in difficoltà. Annunciata dal ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida, questa iniziativa mira a sostenere le famiglie nell’acquisto di beni di prima necessità. Dal primo settembre 2024, l’importo della carta Dedicata a Te salirà da 460 a 500 euro, ampliando al contempo la platea dei beneficiari.

Cosa è la Carta Dedicata a Te?

La carta Dedicata a Te è una social card destinata all’acquisto di generi alimentari, carburante e abbonamenti ai mezzi di trasporto pubblico locale. Ideata per aiutare le famiglie italiane con redditi più bassi, questa carta è un aiuto concreto per chi ha difficoltà economiche. Nel 2024, il budget stanziato per questa misura è di 676 milioni di euro, consentendo di raggiungere 1.330.000 famiglie, 30.000 in più rispetto all’anno precedente.

Come Funziona la Carta Dedicata a Te?

L’INPS individua i beneficiari della carta Dedicata a Te sulla base di criteri specifici: residenza in Italia, un nucleo familiare composto da almeno tre persone e un ISEE inferiore a 15.000 euro. È importante notare che non possono accedere alla carta coloro che già ricevono altri sostegni al reddito, come l’Assegno di inclusione o la NASpI.

La carta sarà emessa in collaborazione con Poste Italiane e Paypal, funzionando come una carta elettronica prepagata e ricaricabile. Ogni carta avrà un codice PIN, ma non sarà possibile prelevare contanti o ricaricarla. Potrà essere utilizzata solo per pagamenti nei negozi autorizzati e per controllare il saldo e la lista dei movimenti agli ATM Postamat.

Novità del 2024

Oltre all’aumento dell’importo, la carta Dedicata a Te del 2024 presenta altre novità. Il ministro Lollobrigida ha annunciato l’inclusione di nuovi prodotti tra quelli acquistabili con la carta, come ortaggi e prodotti da forno surgelati, tonno e carne in scatola, e prodotti a marchio Dop e Igp. Questo permette alle famiglie di orientarsi verso l’acquisto di prodotti tipici italiani, migliorando la qualità della loro alimentazione.

Modalità di Erogazione e Scadenze

La distribuzione delle carte avverrà tramite gli Uffici Postali, e non è possibile richiederla direttamente. Saranno i Comuni e l’INPS a comunicare agli interessati l’assegnazione del beneficio e le modalità di ritiro. Per ritirare la carta, è necessario presentare una comunicazione ufficiale, un documento d’identità valido e il codice fiscale.

È importante ricordare che il primo pagamento deve essere effettuato entro il 31 gennaio 2024 e l’intero importo deve essere utilizzato entro il 15 marzo 2024, pena la perdita del beneficio.

Chi Ha Diritto alla Carta Dedicata a Te?

I principali beneficiari della carta Dedicata a Te sono le famiglie con un ISEE non superiore a 15.000 euro. La priorità è data ai nuclei familiari composti da almeno tre persone, con preferenza per quelli con indicatori ISEE particolarmente bassi, o con componenti minori nati entro il 31 dicembre 2010. Solo un sussidio per famiglia è concesso, escludendo chi già beneficia di altri aiuti economici statali.

Conclusione

La carta Dedicata a Te si conferma come un supporto essenziale per molte famiglie italiane, aumentando il suo impatto con nuove risorse e prodotti acquistabili. Se rientri nei requisiti indicati, assicurati di seguire le istruzioni per ottenere e utilizzare la carta entro le scadenze previste. Questa iniziativa rappresenta un passo importante verso il sostegno delle famiglie in difficoltà economica, offrendo un aiuto concreto e immediato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *