Melanzane a Scarpone: Un Viaggio nel Gusto Autentico della Napoli Tradizionale

Melanzane a Scarpone

Le Melanzane a Scarpone, conosciute anche come “mulignane a’ scarpone” in dialetto napoletano, costituiscono un piatto storico della tradizione culinaria partenopea. Questa prelibatezza, originariamente considerata un piatto della cucina povera, risale al XVIII secolo e conserva ancora oggi il suo fascino grazie al gusto fresco e saporito che offre. In questo articolo, esploreremo le origini di questo piatto e forniremo una ricetta autentica per permettervi di deliziare i vostri ospiti con questo classico napoletano.

Storia delle Melanzane a Scarpone

Le radici delle Melanzane a Scarpone affondano nel periodo compreso tra il XVIII e il XIX secolo, quando gli chef francesi introdussero l’uso del forno in Europa. Innovando la tradizione delle melanzane fritte, i partenopei adattarono questa tecnica culinaria, dando vita a un piatto che prevedeva la frittura seguita dalla gratinatura al forno. Questo metodo conferiva alle melanzane un sapore distintivo e donava al piatto una crosta dorata e croccante.

Ricetta delle Melanzane a Scarpone

Ecco la ricetta autentica perfetta per una cena fresca ed estiva.

Ingredienti:

  • Melanzane
  • Provola, scamorza o fiordilatte
  • Pomodorini o pomodori pelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Olio di semi per friggere
  • Olive nere
  • Capperi
  • Pepe
  • Parmigiano grattugiato
  • Basilico
  • Pangrattato

Procedimento:

  1. Iniziate tagliando i pomodorini a metà, se utilizzati nella ricetta.
  2. Tagliate la provola, scamorza o fiordilatte a dadini.
  3. Lavate le melanzane e tagliatele a metà per il verso lungo.
  4. Incidete la polpa delle melanzane e rimuovetela con un cucchiaio.
  5. Tagliate la polpa di melanzana a dadini e friggetela in olio di semi.
  6. Una volta fritte, mettetele ad asciugare su carta assorbente.
  7. Friggete anche le melanzane grandi a scarpone nella stessa padella, quindi asciugatele su carta assorbente.
  8. In una padella con olio extra vergine d’oliva, fate dorare uno spicchio d’aglio, quindi aggiungete i pomodori, sale e pepe. Cuocete per 10 minuti a fuoco medio.
  9. Aggiungete olive nere, capperi e le melanzane alla padella con i pomodori. Lasciate insaporire il tutto per 5 minuti.
  10. Riempite gli involucri di melanzane con il composto di pomodori, melanzane, capperi e olive. Aggiungete provola, scamorza o fiordilatte a dadini, pepe e parmigiano grattugiato.
  11. Ricoprite con pangrattato e infornate a 200 gradi Celsius fino a formare una crosticina dorata.
  12. Servite con basilico fresco spezzettato.

Tempo preparazione

Il tempo di preparazione per le Melanzane a Scarpone dipende principalmente dalla tua abilità in cucina e dalla quantità di melanzane che intendi preparare. In genere, considerando tutte le fasi, dalla preparazione degli ingredienti alla cottura in forno, si può stimare un tempo approssimativo di circa 60-90 minuti.

Per quanto riguarda la difficoltà, questa ricetta potrebbe essere considerata di media difficoltà, poiché richiede alcune fasi specifiche come la preparazione delle melanzane, la frittura, la preparazione del ripieno e la gratinatura in forno. Tuttavia, seguendo attentamente le istruzioni e avendo pazienza durante il processo, anche i cuochi meno esperti possono ottenere ottimi risultati.

Difficoltà

Le Melanzane a Scarpone rappresentano una vera delizia della tradizione culinaria napoletana. Nato come piatto umile, questo piatto ha conquistato i cuori grazie al suo gusto fresco ed estivo. Cucinare le Melanzane a Scarpone è un modo per riscoprire e condividere una ricetta che conserva la storia e la cultura di Napoli. Speriamo che questa ricetta ispiri a sperimentare in cucina e a gustare un pezzo autentico di tradizione partenopea. Se volete esplorare altre ricette tradizionali e deliziose della cucina napoletana, visitate il nostro blog su buonappetitonapoli.it. Qui troverete una vasta selezione di piatti tipici che vi faranno innamorare della cucina partenopea. Buon appetito!

Seguici su facebook

Consulta altre ricette