Video sul Bilderberg: Quando la multimedialità informa troppo

Imperversa in rete il video sul Bilderberg che incastrerebbe inesorabilmente buona parte della nostra attuale e, probabilmente anche passata classe politica, cospire e malefatti perpetrati, stipulati a danno di un popolo che si reca alle urne convinto che……

La P2 del mitico Licio Gelli diventa quasi una barzelletta di fronte a questo eclatante video che da alcuni giorni imperversa su parecchi siti e blog. Si raccontano e ritraggono buona parte dei nostri politicanti in situazioni/riunioni equivoche, ingiustificate, e là dove non viene paleesemente il politico di turno, viene altresì menzionato, quindi il signor Silvio Berlusconi passerebbe in questo caso per uno scolaretto alle prime armi, nonostante le sue note vicissitudini finanziarie, politiche e sessuali attualmente ancora in via di definizioni giudiziarie. Fà riflettere la circostanza dei vari personaggi intervistati, presi un pò alla sprovvista, che come tanti ormai fanno, cadono dalla luna, non sanno, o non c’erano!

Stà di fatto che la credibilità di questo video risulta affidabile, come pure le svariate opinioni di persone più o meno illustri o quantomeno collegate al sistema. Resta per noi quindi, l’amara e sempre più palese realtà di un governo basato su interessi propri, su leggi alla persona a difesa delle loro intoccabili posizioni sociali, ingiudicabili se non tra simili, probabilmente il sassolino nella scarpa del governo chiamato Grillo che, per svariati anni si è occupato di satira politica e comicità in genere, oggi sembra avere qualche barlume di credibilità tra la gente, che pur non avendo accesso ad alcun tipo di multimedialità è direttamente informato dall’amico, dal parente di turno. Rimane inteso che; si nota tra le pagine dei giornali, sui siti più accreditati un totale e sempre maggiore distacco della società dalla politica, perchè la gente comune, l’italiano medio ha ben altri pensieri che badare a chi lo governa, mentre loro ingiustificatamente continuano a perpetrare alle spalle di chi li ha votati.

Questo il video sul Bilderberg in questione.

/ 5
Grazie per aver votato!