Salerno, si arrabbia per lo sciopero e ruba autobus per tornare a casa

Un uomo si arrabbia per lo sciopero, sale su un autobus e guida verso casa, viene fermato dalla polizia a Cava dei Tirreni poco prima di Nocera Inferiore.

SALERNO – Stufo di aspettare si arrabbia per lo sciopero e sale su un autobus del Cstp, tutto solo si avvia verso casa. Ma  si arrabbia per lo scioperodove viene fermato dalla polizia. Il protagonista è un uomo che, ieri mattina, ha deciso di risolvere così lo stop dei mezzi di trasporto.

Dopo una lunga attesa presso la stazione dei treni di Salerno, in Piazza Ferrovia, l’uomo si è avvicinato ad un autobus Cstp che era in sosta. Per non dare troppo nell’occhio ha scelto un minibus, uno di quelli utilizzati per il trasporto in centro storico e per i rioni collinari della città. È partito dopo aver verificato che questo minibus avesse la chiave di accensione inserita. L’allarme è scattato dopo qualche minuto. Alcuni dipendenti del Cstp hanno avvertito le forze dell’ordine che hanno chiamato la sala operativa della polizia. Sono così state allertate  tutte le pattuglie sull’asse Salerno Nocera Inferiore. L’uomo è stato subito riconosciuto in quanto protagonista di alcune lamentele espresse agli autisti presenti alla stazione di Salerno. Nel giro di pochi minuti tre pattuglie si sono messe all’inseguimento.

Il minibus è stato fermato a Cava dei Tirreni e l’uomo arrestato. Si è consegnato agli agenti di polizia senza opporre resistenza e per fortuna la sua fuga non ha causato problemi.  L’inseguimento si è svolto sulla  autostrada A3, l’autostrada a due corsie che porta da Salerno a Napoli. Cava dei Tirreni è un’uscita precedente a quella di Nocera, si può dire che l’uomo sia stato fermato poco priva di arrivare a casa.

Fonte: Salerno, si arrabbia per lo sciopero e ruba autobus per tornare a casa

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *